ATER Comune di Roma

Aziende Territoriali per l’Edilizia Residenziale Pubblica (ATER) mira a prefigurare strutture in grado di far fronte, anche attraverso maggiori spazi operativi, alle nuove emergenze alloggiative e di porre le basi per un nuovo modello abitativo.

 

Bisogni

L’Ater del Comune di Roma ha affidato all’ATI CPL CONCORDIA la gestione degli impianti di riscaldamento del proprio patrimonio immobiliare. Com’è noto, per rendere disponibile tutta l’energia necessaria al riscaldamento degli immobili in cui viviamo, vengono bruciate ingenti quantità di combustibili che provocano l’emissione in atmosfera dei gas ad effetto serra. L’esigenza dell’ATER era quella di ridurre le emissioni in atmosfera e i consumi energetici e quindi, negli ultimi anni, ha deciso di introdurre l’utilizzo delle valvole termostatiche e dei ripartitori elettronici.

 

Soluzioni

I ripartitori elettronici permettono di leggere il consumo dei radiatori sui quali vengono installati. Il ripartitore funziona con una propria alimentazione indipendente dalla rete e effettua un continuo automonitoraggio. La valvola termostatica regola automaticamente il flusso dell’acqua calda nel termosifone, in modo da mantenere costante la temperatura in ogni stanza.

 

Vantaggi

I vantaggi si riassumono in:

  • Comfort ambientale
  • Risparmio energetico
  • Autonomia di gestione del proprio riscaldamento (si ha la possibilità di accendere e spegnere ogni singolo termosifone)

L’uso appropriato delle valvole termostatiche da parte degli inquilini consente il miglioramento delle condizioni del pianeta, ma anche l’ottenimento di un consistente risparmio economico stimato dell’ordine del 10%-20%.

Download

ATER Comune di Roma

Certificazioni e accreditamenti