A un mese esatto dalla partenza, come hanno fatto le altre città protagoniste del Giro d’Italia 2021 con un proprio monumento, la Tomba di Dante, unica testimonianza materiale di un uomo che tutto il mondo conosce, è stata illuminata esternamente di rosa, il colore che caratterizza la competizione.

Solo per una notte, ieri 8 aprile, un proiettore ha colorato di rosa la facciata del tempietto del Morigia, grazie alla collaborazione di CPL CONCORDIA, a cui la città deve la nuova e suggestiva illuminazione dell’area dantesca.

La fotografia della Tomba di Dante in Rosa è stata pubblicata sul Corriere della Sera e su La Gazzetta dello Sport per “Italia in rosa” come ringraziamento alle città di tappa per aver illuminato i propri simboli.

Il nuovo sistema di illuminazione per la valorizzazione notturna del monumento, a basso impatto ambientale e risparmio energetico, è stato realizzato e donato da CPL CONCORDIA, che gestisce il global service degli impianti d’illuminazione della città. Di rilievo le soluzioni tecniche adottate, che garantiscono elevate prestazioni in termini di consumi energetici, di efficienza e durata delle sorgenti luminose e di facilità nella gestione degli impianti e nella loro manutenzione.

 

Link del portale Web del Comune di Ravenna: Giro d’Italia 2021, la Tomba di Dante illuminata di Rosa.

Categoria: CategorieNews

9 aprile 2021

Certificazioni e accreditamenti