CPL CONCORDIA ha siglato una partnership con HoSt Biogas per assicurare una soluzione ottimale per la diffusione e manutenzione di nuovi impianti di upgrading a biometano per il mercato italiano. Questa speciale collaborazione, definita attraverso una LOI (Letter of Intent), è stata realizzata per garantire sistemi di upgrading con membrane tecnologicamente avanzate, assicurando la garanzia di un service di supporto 24/7.

 

HoSt è leader di mercato nella costruzione di sistemi di upgrading a biogas. L’azienda vanta la costruzione del primo impianto avanzato di biogas in commercio al mondo con l’impiego di un sistema di membrane a 3 stadi utilizzato in tutti gli impianti attivi. HoSt dispone di un’esperienza nella gestione di biogas prodotto da varie tipologie di biomasse, inclusi rifiuti e impianti di depurazione. Sulla base di questo know-how, vengono messe in atto soluzioni di pretrattamento, in modo da analizzare lo stato dell’impianto prima di procedere al suo upgrading. Questi stessi impianti offerti da HoSt sono noti per essere altamente efficienti e di semplice gestione.

 

CPL CONCORDIA ha attualmente in gestione come service Cogenerazione oltre 300 impianti in Italia e, grazie anche alla presenza diffusa a livello nazionale delle sue società controllate, è in grado di assicurare un servizio di post vendita più efficace.

 

Grazie alla cooperazione con HoSt, CPL CONCORDIA potrà offrire soluzioni uniche e innovative per il mercato italiano sulla fornitura di tecnologie di upgrading da biogas e relativa manutenzione, garantendo soluzioni efficaci ed avanzate per i clienti.

 

 

Categoria: CategorieComunicati stampa

25 luglio 2017

Certificazioni e accreditamenti