CPL CONCORDIA AZIENDA MEDIA NEWS&COMUNICATI COMUNICATI STAMPA NOTA STAMPA DEL 9 GIUGNO 2014

Nota stampa del 9 Giugno 2014

Apprendiamo dagli organi di stampa che il nome CPL CONCORDIA e di un suo dirigente vengono accostati a indagini che la magistratura sta compiendo nell'ambito di appalti espletati dal Policlinico di Modena, struttura che ci vede impegnati, insieme ad altre imprese del territorio, nei servizi di manutenzione impiantistica.

Tra l'altro CPL è impegnata nell'ultimazione dell'impianto di trigenerazione, per una potenza di 2,5 MW (una delle potenze maggiori installate in Italia in strutture ospedaliere), prefinanziato dal nostro raggruppamento di imprese. Un impianto energetico che viene a seguito di quello realizzato nell'ospedale di Sassuolo, che ha consentito risparmi energetici di oltre il 30% a vantaggio dell'ente.

Diffidiamo chiunque dall'accostare ingiustamente il nome di CPL CONCORDIA a fatti o circostanze illecite o corruttive a cui la cooperativa è estranea. Evidenziamo infine il rammarico che un'impresa - che sviluppa oltre 415 Milioni di Euro di fatturato in tutta Italia e dà lavoro a 1.800 persone (età media 38 anni) - possa essere, suo malgrado, chiamata in causa per tali eventi.

Confermando piena fiducua nell'operato dei magistrati, ribadiamo la correttezza dell'agire dell'azienda e dei suoi dirigenti.

Per CPL CONCORDIA, Il Presidente del CdA Roberto Casari